Messaggio di Papa Francesco per la quaresima

Pubblicato giorno 7 febbraio 2017 - Formazione, Spiritualità

lazzaro e il ricco
Condividi su:   Facebook Twitter Google

Il Papa consegna alla Chiesa il suo messaggio per la Quaresima 2017:

La Parola è un dono. L’altro è un dono.

Testo integrale

La quaresima, ci ricorda il nostro Papa, costituisce un nuovo inizio verso la vita da risorti nel Cristo risorto, meta sicura della nostra strada. Essa è un periodo favorevole e fecondo per tornare a Dio con tutto il cuore (Gl 2,12).

Il messaggio sceglie, come icona evangelica, la parabola dell’uomo ricco e di Lazzaro indicando in quest’ultimo l’altro che, spesso considerato scomodo e da non vedere, in realtà non è un ingombro ma un appello per la nostra vita, una appello alla nostra conversione. La parabola ha per sfondo il giudizio al termine della vita, indicato come luogo della ricompensa dei mali vissuti. Essa permette, infine, di sottolineare il cieco egoismo che l’idolatria del possedere ingenera nell’uomo, tanto da portarlo a pensarsi esso stesso re della realtà e di conseguenza dio. Se questo avviene l’uomo non riesce più ad accorgersi degli altri sui quali è tentato solo di spadroneggiare.

Il percorso indicato dal messaggio e dalla parabola è, dunque, il riappropriarsi di uno sguardo per l’altro riscoperto come dono. Per questo motivo le parole del Papa si concludono con l’esortazione per tutti a partecipare ad ogni possibile iniziativa perché cresca nel mondo la “cultura dell’incontro” nell’unica famiglia umana, perché la nostra vita sia capace di vedere e aprire le sue porta ad ogni uomo, soprattutto al debole e al povero.

Don Pietro Macaluso

 

Lascia un commento

  • (will not be published)